Servizi & soluzioni >> Convenienza Economica > Valore attualizzato netto[VAN]
Valore attualizzato netto[VAN]

Il Valore Attuale Netto  calcola il valore attuale (di oggi, per intenderci) di una serie di flussi di risparmi  generati in periodi futuri (che si presumono della stessa ampiezza, quali ad esempio, semestri o anni) scontati  con un  tasso di sconto (o  tasso di attualizzazione).

Tra investimenti alternativi verrà considerato più conveniente quello che, oggi, vale maggiormente, ovvero ha un VAN maggiore. Il VAN  può essere calcolato numericamente grazie alla seguente  somma:

I

periodi ai quali si riferiscono i flussi (ad esempio, gli anni)

Valori

flussi generati in ogni periodo (ad esempio, alla fine di ogni esercizio contabile)

tassoInt

tasso di attualizzazione relativo all'unità temporale utilizzata come periodo (nell'esempio, un anno)

Esempio

Supponiamo di voler calcolare, utilizzando un tasso del 6%, il valore attuale netto di una  riqualificazione (ad esempio, la  realizzazione del cappotto termico o la sostituzione degli infissi) che prevede un esborso iniziale di 25.000€  ed  risparmi netti  energetici  (ai risparmi dal minor costo energetico  bisogna sottrarre  i costi annui di gestione per manutenzione etc)

 

I risparmi netti  sono calcolati considerando una scenario di aumento del  costo  della fonte energetica (metano, energia elettrica)  ed  inflazione  attraverso una formula  finanziaria dell’interesse composto.  Quindi si ottiene  di avere  un risparmio energetico economico di   1.000€  alla fine del  primo anno  ed ipotizzando un aumento medio del  10% del costo della fonte  ed una inflazione media del 2%  nel periodo di anni 20 , avremmo per 1.078€ alla fine del secondo anno, per 1.163€ alla fine del terzo anno , 1.254€ alla fine del quarto anno  e cosi via fino a  20 anni ;

I  flussi monetari relativi all’ esborso relativo alla riqualificazione  non devono essere attualizzati in quanto si riferiscono al periodo iniziale, o periodo  0  (25.000€ oggi, valgono 25.000€!),  ma vanno comunque considerati come flussi negativi per determinare il valore complessivo dell'investimento;  vanno, invece, attualizzati i flussi monetari dei  periodi intermedi  fino a  quelli  relativi all'ultimo periodo.

Pertanto si calcola  il VAN dell'investimento, il risultato  del VAN  nel periodo considerato non deve essere mai negativo  altrimenti  non è conveniente.

 

Risparmio annuo primo  anno

€ 1.000

Aumento costo energia

10%

Inflazione

2%

Tasso rendimento capitali

6%

Anno

Risparmio

VAN

0

-25.000

0

1

1.000

943

2

1.078

960

3

1.163

976

4

1.254

993

5

1.353

1.011

6

1.459

1.028

7

1.573

1.046

8

1.696

1.064

9

1.830

1.083

10

1.973

1.102

11

2.128

1.121

12

2.295

1.140

13

2.475

1.160

14

2.669

1.180

15

2.878

1.201

16

3.104

1.222

17

3.347

1.243

18

3.610

1.265

19

3.893

1.287

20

4.198

1.309

 

 

 

 

Esborso - Risparmi

VAN Investimento

 

19.975

-2.665

 

Il  semplice calcolo algebrico (ovvero Esborso – totale dei  risparmi annuali)   avrebbe portato a ritenere credibile la fattibilità dell'investimento  con  un risultato netto positivo  di  +19.975. (In quanto i  flussi positivi dei risparmi totali sono pari a Euro 44.975  mentre quelli negativi dell’investimento sono pari a Euro 25.000)

 

Il VAN  invece risulta essere negativo per Euro - 2.665  quindi  non vi è la fattibilità economica

 

La differenza tra i due risultati è dovuta al tasso di attualizzazione che "sconta" il valore futuro per determinare l'equivalente ad oggi (risparmiare/riscuotere 1.000€  tra 10 anni non è come riscuoterli oggi!).

 

Lo strumento del VAN  risulta  anche utile   qualora  si vogliano confrontare  i rendimenti  finanziari  di  due diverse tipologie  di investimenti 

 

Associazione  Casa Eco Passiva Sicilia   - info@casaecopassivasicilia.it  -   Tel. 095 7278145 - Fax. 095 7270289 -  P.IVA   93172080876

Note legali   | Privacy   | Contatti   | Site map   | Credits